• fisioterapia portogruaro

Presso lo Studio Fisioterapia Pasquale a Portogruaro, prestazioni e trattamenti mirati al recupero e alla riabilitazione motoria.

prestazioni

Bacino

Il centro di Fioterapia Paquale si occupa di fisioterapia, fisiokinesiterapia, riabilitazione ortopedica; terapia cranio-sacrale; osteopatia per adulti e neonati; osteopatia viscerale.

Il centro dispone di professionisti esperti nei trattamenti manuali e attrezzature all'avanguardia per le terapie strumentali, come la laser terapia e gli utrasuoni.

 

attivita'

laser terapia

Presso il nostro ambulatorio ci occupiamo della diagnosi e dell'elaborazione di percorsi terapeutici mirati all raggiungimento e alla stabilizzazione dello stato di salute di ciascun paziente. Con esperienza e strumentazione all'avanguardia, siamo in grado di individuare con estrema precisione le problematiche e offrire interventi mirati per la loro risoluzione.

 

Fisiokinesiterapia

Inserisci il sottotitolo qui

La Fisioterapia è la disciplina medica deputata al recupero funzionale del paziente in esiti post traumatici, chirurgici o patologici.

Il Fisioterapista, o Terapista della riabilitazione, è la figura professionale che si occupa del recupero e del mantenimento di un buono stato di salute del paziente.

A) Il campo di intervento riguarda:

1) Le affezioni patologiche o funzionali acute e/o croniche a carico:
- Della colonna vertebrale
- Dei diversi distretti articolari (spalla, ginocchio ecc)
- Dei tessuti muscolo-tendinei e dei tessuti più superficiali (ad esempio: trattamento di cicatrici)
- Del sistema nervoso centrale e periferico

2) La rieducazione funzionale post trauma e post chirurgica:
- Esiti di traumi distorsivi
- Esiti di fratture
- Esiti di lesioni muscolo-tendinee
- Rieducazione motoria post intervento mirata al recupero della mobilità articolare
- Rieducazione alla deambulazione (ad esempio: esiti di protesi, ma anche di traumi distorsivi di ginocchio, caviglia e piede)
- Rieducazione finalizzata al ritorno all'attività agonistica

3) La rieducazione neurologica:
- Lesioni del sistema nervoso centrale (esiti di ictus, paraplegia, tetraplegia, patologie degenerative...)
- Lesioni del sistema nervoso periferico

4) La rieducazione posturale:
- Scoliosi
- Esiti di colpi di frusta
- Alterazioni del normale equilibrio posturale

B) Il fisioterapista interviene:

1) Facendo un'attenta anamnesi cioè raccogliendo tutte le informazioni cliniche utili ad una corretta valutazione dello specifico caso clinico.

2) Eseguendo una valutazione funzionale del paziente tramite specifici test di mobilità.

3) Attuando un apposito intervento terapeutico, avvalendosi di:
- utilizzo di tecniche manuali (mobilizzazioni articolari, massaggio terapeutico, linfodrenaggio, ecc...).
- l'attuazione di specifici esercizi riabilitativi (attivi e/o passivi)
- l'utilizzo di terapie fisiche (laser, ultrasuoni, elettroterapia, infrarossi), scegliendo tra di esse quella maggiormente indicata al caso specifico.

Per informazioni sugli specifici trattamenti si consiglia di consultare le specifiche pagine di riferimento.

 

osteopatia

osteopatia

L’osteopatia è una disciplina terapeutica esclusivamente manuale, il cui scopo è ridare la corretta mobilità ai diversi elementi del corpo in modo tale che esso possa svolgere al meglio le proprie funzioni.

L'Osteopatia è una disciplina nata negli Stati Uniti all’inizio del '900; fonda i propri presupposti teorici sulla medicina tradizionale occidentale, ponendo particolare attenzione verso i principi di anatomo-fisiologia e di biomeccanica, mantenendo del corpo una visione unitaria.

L’Osteopatia si occupa del ripristino e/o del mantenimento della fisiologia del corpo umano e della prevenzione della patologia. Il campo d’intervento dell’Osteopatia è estremamente ampio e può abbracciare molte delle discipline mediche: dall’ortopedia alla gastroenterologia, dalla fisiatria alla pediatria, ecc.

Chi è l'osteopata

L’Osteopata è un professionista sanitario specializzato in terapia manuale. Per essere Osteopati è necessario eguire una scuola di formazione di 6 anni alla quale si può accedere avendo già conseguito un titolo di studio universitario in materia medico-scientifica (laurea in Medicina e chirurgia, oppure in Fisioterapia o in Scienze motorie).

Solo le scuole di formazione di 6 anni sono riconosciute dal R.O.I (Registro degli Osteopati d’Italia, unico organismo riconosciuto a livello ministeriale), sono autorizzate al rilascio del titolo di D.O. (Doctor Osteopath) e sono equiparate a quelle più importanti a livello Europeo ed internazionale.

Negli USA l’osteopatia è insegnata nelle università di medicina ed è a tutti gli effetti una specializzazione in terapia manuale.

Tutti gli altri corsi (di durata variabile) forniscono solo delle informazioni parziali e talvolta distorte di quello che è il reale bagaglio culturale e pratico di un Osteopata D.O.!

Quando rivolgersi ad un Osteopata

L’Osteopata si occupa non di patologia ma di “disturbi funzionali”. Anche in presenza di una diagnosi di patologia, l'intervento dell'Osteopata è mirato al recupero della funzionalità di quegli elementi corporei che si ritiene abbiano portato alla patologia! In quest’ottica il campo di intervento è estremamente ampio: ortopedia, fisiatria, gastroenterologia, pediatria, uroginecologia, otorinolaringoiatria, neurologia.

Alcune delle principali indicazioni al trattamento osteopatico:

- Affezioni dolorose della colonna vertebrale, traumi contusivi e distorsivi, stiramenti muscolari, dolori articolari localizzati o diffusi
- Disturbi della sfera cranica: cefalea, emicrania, sinusiti, otiti ricorrenti, acufeni, affezioni della temporo-mandibolare
- Disfunzioni viscerali: gastrite, reflusso gastroesofageo, stipsi, aderenze ed esiti cicatriziali
- Disfunzioni strutturali ed organiche nel neonato: “coliche”, reflusso, irritabilità, asimmetrie del cranio e della colonna, otiti e sinusiti
- Disturbi funzionali a carico degli organi del piccolo bacino (vescica, utero, ovaie)
- Esiti di intervento chirurgico alla colonna, agli arti o al cranio con conseguente alterata funzionalità, compressioni radicolari (ernie)
- Colpi di frusta da incidente stradale o altri “traumi violenti”.

Cosa fa l'osteopata

L’Osteopata, tramite opportuno intervento manuale, mira al ripristino della funzionalità del corpo.
L’intervento dell’Osteopata si articola nel seguente modo:
- Un'accurata anamnesi; in prima seduta viene fatta un’ampia ed attenta raccolta di informazioni riguardanti la storia clinica del paziente, dai traumi agli interventi chirurgici, dal parto alle abitudini alimentari, ecc.
- Esecuzione di test clinici; sono finalizzati a valutare le zone del corpo (anche non apparentemente collegate al problema lamentato dal paziente) che presentano delle “restrizioni di mobilità” e che pertanto risultano essere perturbanti dell’equilibrio funzionale corporeo
- Intervento manuale; è finalizzato a ripristinare la corretta mobilità delle diverse “strutture” (non solo muscolo- scheletriche) del corpo, migliorando di conseguenza la funzionalità.

Solitamente l’intervento è diretto in 3 direzioni:
- Sistema strutturale (muscolo-scheletrico)
- Sistema viscerale (organi interni, circolazione sanguigna e linfatica)
- Sistema cranio-sacrale (“riequilibrio profondo” attraverso il detensionamento delle meningi e la stimolazione del sistema nervoso autonomo).

Puoi rivolgere senza impegno qualsiasi richiesta particolare presso il nostro studio, ti sarà sempre risposto con spiegazioni chiare e comprensibili, con onestà professionale e nel rispetto dei ruoli delle altre figure medico-sanitarie.

STUDIO FISIOTERAPIA PASQUALE | 68, Corso Martiri Della Libertà - 30026 Portogruaro (VE) - Italia | P.I. 03104120278 | Tel. +39 0421 280495   - Cell. +39 335 5944289 | riccardo.fisio@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy